Dignità e Custodia

“Impresa umanistica, etica e produzione... Mi era sempre più difficile rinunciare a una interpretazione del lavoro e dell’azione umana che non fosse fondata sulla positività e sulla fiducia nel domani”.

Nel desiderio di realizzare  l’“impresa umanistica” di Solomeo si lavora perseguendo un comune obiettivo, caratterizzato dalla presenza di di valori non materiali, parte viva dell’intera azienda.

Questo approccio si sviluppa coerentemente con un nuovo orientamento dell’economia, che si fonda sulla valorizzazione dell’uomo come mezzo per migliorare l’impresa, e darle un senso che travalichi il solo profitto.

L’impresa risponde a una sua etica: tanto al suo interno – nei rapporti interpersonali – quanto all’esterno, ponendo sempre i valori umani al primo posto.

Così ci si sente responsabili del proprio lavoro senza bisogno di fiscalismi e senza penalizzare la propria individualità: così si crea “un gruppo unito dove ognuno ha un ruolo da svolgere per il bene di tutti”.