Scuola di Solomeo

“Ogni tempo ha la sua arte, ma quando è vera, ogni arte creata rimane per l’eternità”

La Scuola di Solomeo è l'ultimo frutto generato dall'incontro fra Brunello Cucinelli e Solomeo.

La scuola è composta da sette indirizzi: quattro direttamente legati alla produzione dell'azienda, Rammendo, Rammaglio, Taglio e Confezione, Sartoria, e tre più legati invece all'azione di restauro e abbellimento di cui il borgo è stato oggetto, ossia la Scuola di Orticoltura, Giardinaggio e di Arti Murarie.

I corsi durano nove mesi (quello di Sartoria, 2 anni), impegnando ognuno un massimo di venti allievi, tutti selezionati tramite bando pubblico e ricevono una borsa di studio mensile. Docenti speciali sono gli artigiani di Solomeo, Maestri nelle proprie discipline.

La Scuola dei Mestieri rappresenta il luogo in cui il sapere tecnico, l'artigianalità, la maestria, ma anche l'etica, la dignità e il senso di responsabilità si tramandano di generazione in generazione, sull'esempio delle botteghe rinascimentali italiane.

Ogni mattina, nella luce naturale proveniente da finestre che si affacciano su un meraviglioso panorama, gli allievi danno vita alla materia, e partendo dalle idee imparano che il lavoro può essere molto di più che operosità.

La Scuola di Arti e Mestieri di Solomeo ha come obiettivo principale quello di formare esseri umani, e vuole ridare dignità e nobiltà al lavoro, parlando all'allievo nella sua interezza.