Consiglio per l’Umana Sostenibilità e per il Capitalismo Umanistico

Istituito nel 2020 dal Consiglio di Amministrazione, il Consiglio per l’Umana Sostenibilità e per il Capitalismo Umanistico[1] è uno steering committee a composizione mista costituito da 10 membri, di cui 6 amministratori e 4 dipendenti/manager della Società, oltre allo stesso Brunello Cucinelli che ne è il presidente, con il compito di supportare il CdA nel coordinamento delle attività e nella diffusione della cultura dell’Umana Sostenibilità e del Capitalismo Umanistico all’interno del Gruppo.

In particolare, il Consiglio è incaricato di portare alla condivisione del CdA e dei Comitati endo-consiliari politiche fondate su principi di responsabilità sociale d’impresa e successo sostenibile che tengano conto, in particolare, degli aspetti di etica, umana sostenibilità, tutela dei diritti umani, protezione dell’ambiente e rapporto equilibrato con la terra e gli animali.

Il Consiglio promuove la continua integrazione delle best practice nazionali e internazionali nella corporate governance della Società e dei fattori ambientali, sociali e di governance nelle strategie aziendali, monitorando il posizionamento della Società rispetto ai mercati finanziari sui temi di sostenibilità e le iniziative rivolte alle comunità locali e agli stakeholder.

Il Consiglio è coadiuvato sul piano operativo dal team di lavoro interfunzionale sulla sostenibilità – il Team Human Sustainability – avente altresì un ruolo propulsivo e consultivo in materia per detto Consiglio e per il CdA.

La responsabilità ultima per le decisioni strategiche e le attività in materia di sostenibilità è in capo al CdA.


[1] Precedentemente chiamato Consiglio dell’Armonia con il Creato - per la morale, l’etica e la dignità della persona umana